Cous cous di cavolfiore in brodetto di zafferano, ortaggi e olive taggiasche

Chicco CoriaA grande richiesta, pubblico questa ricetta ideata e insegnatami dal grande Chef Chicco Coria, in occasione dell’incontro dedicato alla cucina vegana presso la Baldassarre Agnelli: il cous cous vegano di cavolfiore. Cotture brevi per mantenere inalterati i sapori e i nutritivi degli ortaggi. Provare per credere!

 

COUS COUS DI CAVOLFIORE IN BRODETTO DI ZAFFERANO, ORTAGGI E OLIVE TAGGIASCHE

INGREDIENTI (per 4 persone)
1 cavolfiore da 400/500 gr
1 carota
1 porro
1 gambo di sedano
2 ravanelli
1 bustina di zafferano
50 gr di olive taggiasche
olio EVO
sale q.b.

PREPARAZIONE
Lavate il cavolfiore, tagliatelo grossolanamente e sbianchitelo per 4 minuti in acqua bollente salata. Scolatelo e trasferitelo in una bacinella con acqua e ghiaccio, per fermarne la cottura. Grattuggiatelo finemente – sino a ottenere un effetto cous cous. Scaldate un filo d’olio EVO in una padella antiaderente e scaldateci il cous cous di cavolfiore; regolate di sale e tenete in caldo.

Lavate, pelate e tagliate a brunoise le restanti verdure e fatele saltare a fuoco vivo in una padella antiaderente con un filo d’olio, aggiungete un paio di bicchieri d’acqua fredda, lo zafferano e lasciate cuocere per circa 5/6 minuti, regolando di sale.

Sminuzzate a punta di coltello le olive e tenetele da parte, per finire il piatto.

In una fondina, predisporre sul fondo il brodetto e, con l’aiuto di un coppapasta circolare, posizionare al centro il cous cous di cavolfiore, compattandolo leggermente. Guarnire con un cucchiaino di olive taggiasche.

scarica la ricetta

Condividi
Stefania Buscaglia

298 Post scritti

Foodwriter libera professionista, scrive di eccellenza gastronomica italiana tra web e carta stampata. Collabora con il mensile Orobie curando la rubrica "KilometroZero" ed è autrice delle interviste di "Chef, Templi del Gusto, Ricette Divine" per il magazine di cucina Lorenzo Vinci. Collabora con la rivista Scifondo ed è testimonial per Fackelmann Italia con le sue "ricette passo passo".

Potrebbe interessarti anche...

Commenta con...

Lascia un commento HTML non supportato