Crema di zucca con riso venere

Questa settimana sono passata da Cibolab e ho scoperto una varietà di zucca davvero speciale: la Red Kuri, originaria del Giappone e con un sapore aromatico che rievoca quello della castagna. Mi è venuta subito voglia di un piatto che Chef Chicco Coria aveva presentato in un incontro dedicato alla cucina vegana che vi propongo a mia volta con un tocco di basilico liquirizia, aroma in perfetto abbinamento con la dolcezza della zucca. Un piatto semplice che potrete preparare con largo anticipo ma che richiede un’unica valutazione: 45 minuti di tempo indispensabili alla cottura del riso venere.

CREMA DI ZUCCA CON RISO VENERE

INGREDIENTI (per 4 persone)
400 gr di zucca
100 gr di patata a pasta bianca
1 scalogno grosso
1 cucchiaino di sale fino
240 gr di riso venere
2 rametti di finocchietto selvatico 1 rametto di basilico liquirizia olio EVO e sale q.b.

PREPARAZIONE
Mettete a bollire in abbondante acqua salata il riso venere e lasciate cuocere per il tempo indicato (circa 45 minuti).

Tagliate lo scalogno grossolanamente e mettetelo a soffriggere in un filo d’olio EVO. Pulite la patata e la zucca e riduceteli a cubetti. Aggiungeteli al soffritto e lasciate insaporire per pochi minuti. Coprite con acqua bollente tutti gli ingredienti, coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma medio bassa per circa 15 minuti, ovvero, sino a quando le verdure risulteranno disfate. Frullate il composto nel frullatore o col minipimer, ottenendo una consistenza liscia, lucida e senza grumi. Aggiustate di sale e aggiungete l’olio di semi di zucca. Omogeneizzate nuovamente con il frullatore.

Scolate il riso venere e ripassatelo in una padella calda dove avrete posto un filo d’olio EVO e il bouquet garni realizzato con le erbe aromatiche. Saltatelo per circa 5/10 minuti ed eliminate il mazzetto aromatico.

Servite caldo, ponendo sul fondo della fondina la crema di zucca, e riponendo al centro – con l’aiuto di un coppapasta o di uno stampino oleato – il riso venere.

scarica la ricetta

Condividi
Stefania Buscaglia

298 Post scritti

Foodwriter libera professionista, scrive di eccellenza gastronomica italiana tra web e carta stampata. Collabora con il mensile Orobie curando la rubrica "KilometroZero" ed è autrice delle interviste di "Chef, Templi del Gusto, Ricette Divine" per il magazine di cucina Lorenzo Vinci. Collabora con la rivista Scifondo ed è testimonial per Fackelmann Italia con le sue "ricette passo passo".

Potrebbe interessarti anche...

Commenta con...

Lascia un commento HTML non supportato