Iginio Massari, il pasticcere il poeta, la leggenda

Dettagli

Iginio Massari è il Mastro Pasticcere più noto d’Italia. E probabilmente, il più famoso a livello mediatico.
Secondo la Guida Pasticceri & Pasticcerie Gambero Rosso – mantra dei golosi più esigenti – la sua è dal 2011 la migliore pasticceria del nostro Paese, conquistando punteggi che non lasciano alcun dubbio sulla perfezione di questo tempio dell’arte bianca – la Pasticceria Veneto – è la prima in Italia a essere entrata nell’esclusiva catena Relais Desserts, di cui lo stesso Massari è membro consigliere.

Ma Iginio Massari non è solo il migliore pasticcere d’Italia. È una leggenda vivente! Pluripremiato in oltre trecento competizioni internazionali di pasticceria, è fondatore nel 1993 dell’Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani e nel 1996 di CAST Alimenti, scuola di cucina con sede a Brescia. Allenatore e Presidente della squadra italiana che ha vinto la Coppa del Mondo di pasticceria, a Lione nel 1997 e nel 2015, e a Roma nel 2002. Scrittore, pubblicista e dottore Honoris Causa in Scienze culinarie alla St. George University di Bruxelles.

Iginio Massari aprì la Pasticceria Veneto nel 1971 su desiderio della moglie Mary, che ancora oggi lo affianca in negozio. Un luogo in cui gli spazi ampi e luminosi antepongono in bella vista i banconi in cui spiccano le creazioni del Maestro, ma non tutte, dal momento che l’eccellenza e la celebrità di questo luogo mitico, dipendono dalla nota distintiva di preparare alcune creazioni al momento, per preservarne l’assoluta freschezza.

Freschezza, bontà e bellezza. Sembrano questi i principali attributi del lavoro del Maestro che, nonostante la sua pasticceria parli da sola, insiste nel non volersi identificare come un artista che, a suo dire, distaccherebbe l’Uomo dall’elemento terreno, scontrandosi così col suo intento, che vuole l’uomo ben ancorato coi piedi per terra. Ed è per questo che Iginio MassariGino per gli amici – preferisce professarsi artigiano. Un Artigiano che però continua a contaminare il suo lavoro con la ricerca, la cultura e la parola. Perché i suoi oltre venticinque libri, non sono semplici libri di ricette! Raccontano di contaminazioni, di miti e lasciano spazio a poesie e versi – alcuni degli oltre 14.000 scritti che il Maestro ama comporre nel suo tempo libero.

Particolare che non può passare inosservato e che non fa che confermare quanto l’eccellenza sia fatta di dettagli. Poiché nell’arte del Maestro, nulla è lasciato al caso!

Nel laboratorio della Pasticceria Veneto tutto funziona. E il clima è armonico. I pasticceri di Massari – o del “Signor Gino” – come sono soliti chiamarlo, lavorano con serena meticolosità. Siamo lontano anni luce dall’immagine dell’Iginio Massa(c)ri che generalmente vediamo nelle trasmissioni televisive.

Un luogo di rara eccellenza e vanto tutto italiano, che merita la trasferta. Per comprendere quali siano i segreti dell’eccellenza. E per conoscere il più grande artista-artigiano della pasticceria italiana.

www.iginiomassari.it

Photo credits © Lucio Elio

Condividi
Stefania Buscaglia

244 Post scritti

Foodwriter & Blogger, scrive di eccellenza gastronomica italiana tra web e carta stampata. Collabora con il mensile Orobie curando la rubrica "KilometroZero" ed è autrice delle interviste di "Chef, Templi del Gusto, Ricette Divine" per il magazine di cucina de IlGiornale.it. Vaga per la provincia bergamasca alla ricerca dei migliori ristoranti di zona, per la rubrica "Bergamo in Pentola", sul quotidiano on-line Bergamonews. Racconta e propone le esperienze gourmet più "stilose" per il magazine di style & luxury Daily Mood.

Potrebbe interessarti anche...

Commenta con...

Lascia un commento HTML non supportato