Piccole sfere di strolghino asparagi e liquirizia

In occasione del pranzo con lo Chef stellato Ezio Gritti, Michele Sana preparò come secondo piatto una pancetta di maialino da latte cotta a bassa temperatura con asparagi, stracchino e polvere di liquirizia Amarelli. Un piatto straordinario, in cui potevi riconoscere ogni sapore e perderti nel trattamento perfetto di tutte le materie. Un piatto impossibile però per la sottoscritta o per chiunque non dotato di tutti gli utensili necessari alla cottura sottovuoto: sì, perché Michele lascia cuocere la carne con questo sistema per 13 ore!
Come plagiare dunque una ricetta dal gusto incredibile e dagli accostamenti azzeccatissimi? Semplice! Mantenendo la carne di maiale, ma scegliendo una versione più “ruspante” e alla portata di tutti: la polpetta!

PICCOLE SFERE DI STROLGHINO CON ASPARAGI E LIQUIRIZIA

INGREDIENTI (per 4 persone)
250 gr di pasta di strolghino o di salame
8 asparagi biologici grossi
2 patate rosse
olio EVO
olio d’arachidi
burro chiarificato
sale q.b.
Liquirizia in polvere

PREPARAZIONE
Preparate delle polpettine di circa 3 cm con la pasta di strolghino.

Pulite gli asparagi, eliminando la parte inferiore più coriacea, lavandoli e asciugandoli. Cuoceteli al vapore per 20 minuti. Tagliateli a losanghe, ricavando da ciascuno 4 pezzi. Lasciateli insaporire in una padella antiaderente in un filo d’olio EVO. Tenete in caldo.

Prendete una patata e dopo averla lavata accuratamente e lasciatole la buccia, ricavate delle chips, che avrete cura di immergere qualche minuto nell’acqua fredda. Scolate e asciugate con un panno.

Pelate l’altra patata, tagliatela a cubetti e lessatela in una pentola con acqua fredda salata. Schiacciatela con uno schiacciapatate, riponetela in un sac-à-poche e tenete in caldo.

Fate cuocere le polpettine nel burro chiarificato per circa 6/8 minuti, rigirandole di frequente.

Mettete a scaldare l’olio d’arachidi a 175/180° e friggetevi le chips di patate. Fate scolare su un foglio di carta assorbente.

Impiattate, ponendo inizialmente la purea di patate, adagiandovi gli asparagi e le sfere di strolghino e rifinendo con polvere di liquirizia. Ponete infine al centro del piatto le chips di patate.

scarica la ricetta

Condividi
Stefania Buscaglia

293 Post scritti

Foodwriter libera professionista, scrive di eccellenza gastronomica italiana tra web e carta stampata. Collabora con il mensile Orobie curando la rubrica "KilometroZero" ed è autrice delle interviste di "Chef, Templi del Gusto, Ricette Divine" per il magazine di cucina Lorenzo Vinci. Collabora con la rivista Scifondo ed è testimonial per Fackelmann Italia con le sue "ricette passo passo".

Potrebbe interessarti anche...

Commenta con...

Commenti

Lascia un commento HTML non supportato