Lasagnetta pasquale con besciamella al vino bianco

Per le mie pasque, gli asparagi sono divenuti un must: sono l’espressione della primavera e adoro consumarli in mille ricette differenti. Gli asparagi biologici di Castel Cerreto sono poi diventati una droga, per bontà e qualità. La lasagna con asparagi è un piatto rassicurante e casalingo che amo preparare con un tocco d’eleganza gourmet: la besciamella non la realizzo con il latte ma con il vino bianco; ricetta tramandatami dalla mia mamma che caratterizza questa ricetta con una piacevole nota acida che attribuisce un carattere unico. Il piatto lo completo con gusto ed eleganza con qualche lamella di Tartufo bianchetto Tuber borchii Vitt, un prodotto che è possibile raccogliere tra dicembre e aprile e che ho conosciuto grazie a Gloria Bonucci, la mia tartufaia di riferimento e Presidentessa di ARTO -l’Associazione Ricercatori e Tartufai Bergamaschi. Un piatto che fa bene all’umore, per le qualità antidepressive dell’asparago e per quelle afrodisiache del tartufo.

LASAGNETTA PASQUALE CON BESCIAMELLA AL VINO BIANCO

INGREDIENTI (per 4 persone)
2 uova
100 gr di farina bianca 00
100 gr di semola rimacinata
1 bicchiere di vino bianco
2 bicchieri di brodo vegetale
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
500 gr di asparagi biologici
150 gr di formaggio Branzi stagionato 80 giorni
40 gr di Tartufo bianchetto
olio EVO/sale q.b

PREPARAZIONE
Preparate la pasta, disponendo le farine a fontana, aggiungendo un pizzico di sale e posizionando le uova al centro; rompetele leggermente con una forchetta e iniziate a impastare con le mani, sino a ottenere una palla liscia e omogenea. Lasciarla riposare per almeno mezz’ora avvolta in un foglio di pellicola, in frigo.

Passate alla preparazione della besciamella: in un pentolino, fate sciogliere il burro a fiamma bassissima, togliete dal fuoco e aggiungete la farina. Mescolate accuratamente, onde evitare la formazione di grumi e riponete sul fuoco. Una volta ottenuto il roux, iniziate a versare poco per volta il vino e il brodo mischiati e intiepiditi al microonde. Salate leggermente il composto e fare addensare per 5/10 minuti. Aggiungete il parmigiano grattugiato.

Lavate gli asparagi eliminando la parte coriacea. Tagliateli a brounoise di circa mezzo cm e saltate in padella 10 minuti, con un po’ d’olio. Salate e unite alla besciamella.

Tirate la pasta con il mattarello o con la macchinetta, ottenendo delle strisce di pasta della misura di circa 10*24 cm.
Scottatele per appena un minuto in acqua bollente salata e scolatele, lasciandole asciugare su un canovaccio di cotone.

Preparate una teglia e foderatela a strati con pasta e ripieno, e formaggio a pezzetti, cercando di creare 5 strati di ciascuno.

Preriscaldate il forno a 200° e lasciate cuocere 20 minuti.

Per servire, aiutatevi coppando le porzioni con un coppapasta quadrato 9*9 cm.

Affettate qualche lamella di Tartufo bianchetto e servite.

scarica la ricetta

Condividi
Stefania Buscaglia

293 Post scritti

Foodwriter libera professionista, scrive di eccellenza gastronomica italiana tra web e carta stampata. Collabora con il mensile Orobie curando la rubrica "KilometroZero" ed è autrice delle interviste di "Chef, Templi del Gusto, Ricette Divine" per il magazine di cucina Lorenzo Vinci. Collabora con la rivista Scifondo ed è testimonial per Fackelmann Italia con le sue "ricette passo passo".

Potrebbe interessarti anche...

Commenta con...