Tortelli Ripieni al Ragù Napoletano

Il ragù napoletano mi ha fatto dimenticare definitivamente quello bolognese! E’ più semplice da preparare e il sapore è decisamente più ricco e gustoso. Visti i lunghi tempi di preparazione (occorrono circa 4/5 ore di cottura) sono solita prepararne in quantità “illimitate”, che surgelo e impiego nelle ricette più creative! Ecco un’idea per un primo sostanzioso ed elaborato per gli ospiti più golosi ma pur sempre alla ricerca di novità!

TORTELLI RIPIENI AL RAGU NAPOLETANO

INGREDIENTI (per 4 persone)
2 uova
100 gr di farina bianca 00
100 gr di semola rimacinata
sale
1 patata a pasta gialla
500 gr ragù napoletano
burro
olio EVO
parmigiano grattugiato

PREPARAZIONE
Per prima cosa, preparate il ragù.

Pelate la patata, tagliatela a tocchetti e riponetela in un pentolino con acqua fredda leggermente salata. Portate a bollore e lasciate cuocere per una decina di minuti. Schiacciatela con il pelapatate e unitela – una volta ultimata la cottura – al ragù napoletano, precedentemente frullato al cutter.

Nel frattempo, preparate la pasta, disponendo le farine a fontana, aggiungendo un pizzico di sale e posizionando le uova al centro; rompetele leggermente con una forchetta e iniziate a impastare con le mani, sino a ottenere una palla liscia e omogenea. Lasciarla riposare per almeno mezz’ora avvolta in un foglio di pellicola, in frigo.

Tirate la pasta sottilissima con il mattarello o con la macchinetta; servirsi di un coppapasta tondo di 8 cm e ricavate circa 40 dischi. Farcire ciascun disco con l’impasto, avendo cura a posizionare il ripieno non esattamente al centro, per riuscire successivamente a ripiegare la pasta su se stessa, ricavando i tortelli o dando la forma che preferite. Se la pasta non attacca, aiutatevi con un po’ d’acqua per “incollare” meglio.

Cuocete i tortelli in abbondante acqua bollente salata per tre minuti.

Sciogliete in una padella una noce di burro con un filo d’olio EVO e saltatevi i tortelli, non appena scolati. A piacere, spolverate del parmigiano grattugiato.

scarica la ricetta

 

 

Condividi
Stefania Buscaglia

298 Post scritti

Foodwriter libera professionista, scrive di eccellenza gastronomica italiana tra web e carta stampata. Collabora con il mensile Orobie curando la rubrica "KilometroZero" ed è autrice delle interviste di "Chef, Templi del Gusto, Ricette Divine" per il magazine di cucina Lorenzo Vinci. Collabora con la rivista Scifondo ed è testimonial per Fackelmann Italia con le sue "ricette passo passo".

Potrebbe interessarti anche...

Commenta con...

Lascia un commento HTML non supportato