La Busky

Stefania BuscagliaPrendete una vergine ascendente gemelli, bionda meshata e Cougar burrosa.
Aggiungete 100 gr di meticolosità e annientatela con mezzo kilo di follia!
Mixate la fervente Milano, l’impeccabile Lugano, la ricca Bergamo e il calore della Puglia – e aggiungete al composto.
Arricchite con la fervida convinzione che i piatti e chi li cucina non possano essere né sciatti, né approssimativi.
Completate con la passione e il rispetto per la Cucina, l’amore per la letteratura e l’interesse per gli altri ed ecco qui… La Busky!

…formalmente, ma non troppo…

Nata a Milano l’8 settembre 1976, in una famiglia “elvetico-pugliese”, Stefania Buscaglia consegue il diploma linguistico e successivamente la laurea in Scienze Politiche e in Storia.
Per mantenersi agli studi, lavora in televisione e nelle Fiere e – una volta terminati gli studi – scopre la strada del Marketing, inizialmente delle Agenzie, successivamente alle grandi Aziende e Multinazionali.
Nel 2011 sceglie di mollare tutto e dedicarsi alle sue grandi passioni: la famiglia, la cucina, la cultura– seguendo la sezione di Microletteratura e Social Network del Premio Antonio Fogazzaro - e il no-profit, affiancando alcune associazioni di volontariato, per la parte Marketing.
La Cucina diventa mano a mano sempre più presente nel quotidiano di Stefania Buscaglia: grazie alla passione del marito, frequenta ristoranti di grande fama, sperimenta piatti, segue lezioni con Chef professionisti ed entra in contatto con realtà protagoniste dell’eccellenza eno-gastronomica del nostro Paese.
Nel 2013 eccelle in concorsi di cucina e – un anno più tardi – viene selezionata tra migliaia di candidati tra i 30 migliori Chef amatoriali, per il format televisivo “The Chef 2”, in onda su La5.
Ma le luci della ribalta non le interessano. Mangiare Dadio nasce come esperienza di condivisione tra appassionati di Cucina. Perché non si può parlare di Amore, se non vi è condivisione.
Basa la sua filosofia su tre concetti fondamentali: eccellenza e rispetto della materia prima; bontà e bellezza dei piatti; tradizione sì, ma senza annoiare.
Seleziona e testa personalmente ogni ristorante, personaggio o prodotto. Scrive per convinzione.
Scrivere con serietà ma vivere con leggerezza. Questo è il suo motto!
Oggi, vive con la famiglia sui colli di Scanzorosciate (BG), famosi per la coltivazione e la produzione dell’omonimo ed eccellente Moscato.

Stefania BuscagliaStefania Buscaglia collabora con alcune realtà editoriali, ha un proprio spazio di eccellenza gourmet nel magazine Lorenzo Vinci e cura permanentemente la rubrica Kilometro Zero per il mensile Orobie in cui attraverso una serie di esperienze eno-gastronomiche vengono presentate le eccellenze tra biologico e tradizione della Lombardia.