Spaghetti veg di zucchina profumati al mojito

Ammetto di essere stata spesso prevenuta nei confronti della cucina vegana, perché il più delle volte proposta in mappazzoni o mischioni di ingredienti pasticciati tra loro che camuffano sapori e ingredienti freschissimi e di grande qualità, favorendo la “sostanza” alla straordinarietà del piatto. Ma, il desiderio di approfondire sempre di più questa filosofia di cucina, mi ha portato ha confrontarmi con Chef che mi hanno dimostrato quanto – anche per il vegano – sia possibile proporre ricette in cui trasferire un approccio di qualità che possa esaltare le materie e non “disintegrarle” come troppo spesso accade, sia possibile!
Così, per il numero di giugno di Kilometro Zero ho proposto una ricetta di stagione che mi metteva di fronte a un ingrediente sino a quel momento ostico: il tofu. Con i prodotti di Vicinia, sono riuscita a ideare una ricetta vegana gourmet che esalta le materie attraverso un gioco di contrasti e consistenze che soddisfano il palato e la voglia di sano. E che è anche bella nel suo risultato finale.
E che vi spiego con chiarezza in una delle mie ricette passo passo.
Assolutamente da provare!

SPAGHETTI DI ZUCCHINA PROFUMATI AL MOJITO

INGREDIENTI (per 4 persone)
5 zucchine
150 gr di tofu
10 pomodori secchi
olive nere denocciolate
2 rametti di basilico
2 rametti di menta
2 rametti di timo fresco
1 lime
olio Evo, sale q.b.

PREPARAZIONE
1.
Sciacquate le olive sotto acqua fredda e asciugatele accuratamente. Preriscaldate il forno a 115°, stendetele su una placca e infornate per 3 ore.
Lasciate raffreddare e tritatele con il frullatore o il cutter, ottenendo una polvere.

2. Nel frattempo, defogliate basilico e menta e frullateli con olio EVO e un paio di cubetti di ghiaccio, per non perdere il verde della clorofilla. Filtrate e ottenete un olio.

3. In un tegame in teflon, scaldate un filo d’olio con il timo, aggiungete i pomodori tagliati a pois, il tofu a dadini e lasciate scaldare per 5 minuti a fuoco medio.

4. Con un affettaverdure a spirale (io utilizzo Twist di Chef’n), create degli spaghetti con le zucchine.

5. Saltateli in padella con un filo d’olio e impiattate come da immagine, cospargendo la polvere di olive sul fondo del piatto.

6. Con l’aiuto di un coppapasta, adagiate nel piatto una porzione di spaghetti di zucchine e una cucchiaiata di “ragù” di tofu e pomodori secchi.

7. Pressate leggermente e completate con qualche goccia di olio alla menta e basilico.

8. Terminate il piatto con una generosa grattata di scorza di lime.

scarica la ricetta

per gli strumenti utilizzati: Fackelmann

photo credits © Lucio Elio

Condividi
Stefania Buscaglia

298 Post scritti

Foodwriter libera professionista, scrive di eccellenza gastronomica italiana tra web e carta stampata. Collabora con il mensile Orobie curando la rubrica "KilometroZero" ed è autrice delle interviste di "Chef, Templi del Gusto, Ricette Divine" per il magazine di cucina Lorenzo Vinci. Collabora con la rivista Scifondo ed è testimonial per Fackelmann Italia con le sue "ricette passo passo".

Potrebbe interessarti anche...

Commenta con...

Lascia un commento HTML non supportato